PIA TUCCITTO

PIA TUCCITTO. GOLASECCA. TICINO RIVER AREA. LOMBARDIA. SEPTEMBER 2007.

La storia comincia nel 1993 quando Pia, all’ epoca studentessa al DAMS (dove si laurea l’anno dopo con una tesi dal titolo profetico “Il Rock al femminile”) inizia a comporre le sue prime canzoni, dopo aver preso precedentemente lezioni di canto da Iskra Menarini.

Ed è proprio con una di queste, “Trasloco”,ispirata da un reale e improvviso cambio di appartamento, che tenta la strada del Festival per Voci Nuove di Castrocaro.

A sorpresa si qualifica per la finalissima, in diretta su RAI UNO, e in quell’occasione viene notata da Gaetano Curreri, leader degli Stadio che da quel momento la prende sotto la sua ala protettrice e la introduce nel clan di Vasco Rossi.

 

Proprio grazie a Vasco, nel 2000, avviene l’incontro con un altro mostro sacro della musica leggera italiana, Patty Pravo che dice di lei: “Talmente brava, padrona delle sue canzoni che non ho avuto altra scelta…..’copiarla’ ”

L’ex ragazza del Piper non scherza e per il suo album “Una donna da sognare” che esce nel maggio di quello stesso anno, sceglie ben sette brani scritti da questa giovane cantautrice, capace di fondere melodie morbide e intriganti con l’energia di una vera rockstar.

La collaborazione con Patty Pravo segna per Pia un decisivo trampolino di lancio che la porta a partecipare a numerosi programmi televisivi (Teatro 18 con Serena Dandini).

Sulla scia di questi successi nel giugno 2000 Pia si esibisce sul palco dell’”Heineken Jammin’ Festival”di Imola e al “Rock R’evolution” di Zocca.

Nel frattempo continua la collaborazione con Vasco che, nell’estate del 2001, la vuole come supporter ad alcune date del suo tour “Stupido Hotel”.

 

 

 

 

PiaIL DEBUTTO DISCOGRAFICO:

Il 2001 è l’anno del debutto discografico di Pia, incide “Ciao Amore”, un singolo prodotto da Pia per l’etichetta “Bollicine” di Vasco .

Per la registrazione del video Pia utilizzò il giubbotto regalatole dallo sponsor Alpinestars.

Seguono alcune esibizioni all’estero nel periodo dal 12 al 15 dicembre 2003: Festival Rock di Dusseldorf, al “Zwinglikirche” di Berlino
(durante il programma di Tanja Ries dal titolo “Tanjas Nachtcafè”) e al “SO 36” Berlino-Kreuzberg.

In questo stesso periodo (2003), Radio WDR Colonia trasmette il primo singolo di Pia “CIAO AMORE”in via promozionale.

Nel 2003 esce anche il suo secondo singolo: Quella vispa di Teresa che, accompagnato da un videoclip con la partecipazione straordinaria di Platinette, resta per sei settimane nella hit parade redatta dalla rivista Musica e dischi.

In questo periodo dall’incontro con un fan di Vasco, Nicola Garbelli, “Lo Spericolato” nasce il soprannome di Pia, “La Rocker”.

 

 

 

 

 

 

PIA AUTRICE:

Nel 2003 Pia firma Buon Compleanno scritta insieme all’amica cantautrice Laura Trentacarlini e Voglio una ninna nanna, due brani dell’album di Irene Grandi – Prima di partire per un lungo viaggio, di cui proprio Buon compleanno sarà uno dei singoli di maggiore successo anche nell’air play di tutti i network.

 

Arriviamo così al 2004 quando Vasco interpreta la canzone di Pia E… , definendola “veramente bellissima, piuttosto eccitante da ascoltare”. Ed E… sarà uno dei brani più programmati dalle Radio dall’album Buoni o cattivi, in testa per quasi un anno a tutte le classifiche.

Di lei Vasco dice: “E’ un vero e proprio genio a scrivere canzoni. Una cantautrice da seguire assolutamente, un talento eccezionale”.
E a proposito di “E…” aggiunge: “Tengo in modo particolare a questo brano, credo che sia una vera e propria carezza…”.

Il feeling tra Vasco e Pia diventa ancora più profondo nell’estate 2004 quando, nella trionfale tournée che segue l’uscita di Buoni o cattivi, Pia apre i suoi concerti nelle date di Milano, Reggio Emilia e Padova.
Nell’aprile del 2009 esce nei negozi il CD di Gennaro Cosmo Parlato Soubrette, all’interno un brano firmato e arrangiato da Pia dal titolo Perchè tutto muore per la Carosello.

 

 

PiaIL PRIMO ALBUM:

Finalmente il 17 Giugno 2005 esce l’album d’esordio “Un segreto che” concepito da Pia sotto l’egida di Vasco Rossi, e pubblicato per l’etichetta Bollicine / EMI Capitol Music
con la produzione artistica di Frank Nemola, già programmatore di Vasco. Il disco viene presentato ufficialmente all’HJF di Imola con una conferenza stampa,
alla presenza dei maggiori critici musicali a cui seguiranno alcune interviste con i network radiofonici nazionali (Radio DJ, All Music).

Il cantautore modenese ha “prestato” a Pia anche alcuni suoi musicisti storici: Claudio Golinelli al basso e Stef Burns alla chitarra, oltre a Clara Moroni per i cori,
presenti nei brani: “Quella vispa di Teresa” e “Se chiudi gli occhi”. Il resto del disco è stato suonato invece dalla band che accompagna abitualmente Pia
nelle esibizioni dal vivo: Stefano Peretto alla batteria, Giorgio Santisi al basso, Luca Longhini alla chitarra e Renato Droghetti alle tastiere.
Per la promozione del disco Vasco la vuole con sé per aprire i suoi concerti nel Tour Buoni o Cattivi nei maggiori Stadi italiani.

 

Nel mese di luglio, il video “Un segreto che”, oltre ad essere in rotazione in molti canali musicali italiani, varca l’oceano e viene trasmesso su alcuni canali musicali del Canada:OMNI TV, CITY TV e TNL emittenti di Toronto. Il video venne sponsorizzato dalla Derby (Piaggio) che per l’occasione mise a disposizione della cantautrice una moto. La stessa fu utilizzata da Pia nella trasmissione Easy Rider su RAI 2.

L’attività promozionale del disco prosegue durante tutta l’estate e in autunno con l’uscita del nuovo singolo “Se chiudi gli occhi”. Pia partecipa come ospite a numerosi Radio Tour con i maggiori network e verrà richiesta anche in Svizzera, dove riscuote un grande successo. Si intensificano gli impegni con interviste radiofoniche, televisive e con show case di presentazione del disco alle Messaggerie di Milano e Roma a cui partecipano pubblico e giornalisti.

Il 28 gennaio 2006 nella vita artistica di Pia accade un altro incontro molto importante. VINCENZO MOLLICA recensisce l’album UN SEGRETO CHE all’interno del TG1 per la rubrica DoReCiakGulp, definendola “una cantautrice dal talento eccezionale e di un’artista di cui sentiremo molto parlare”. Nello stesso giorno anche il TG3 Regione Emilia Romagna le dedica uno spazio in concomitanza con un concerto live a Bologna.

 

 

PiaIL TOUR:

L’11 febbraio parte il Tour UN SEGRETO CHE dal Rolling Stone di Milano, e toccherà tutti i maggiori Superclub d’Italia.

L’organizzazione è affidata a Milano Concerti e per l’attività di promozione sarà in rotazione in tutte le Radio il nuovo singolo “Non so baciarti”.

 

L’estate 2006 è ancora caratterizzata dalla partecipazione a numerosi Radio Tour.
All’inizio del 2007, Pia viene invitata da Milano Concerti a partecipare come artista di punta ad un progetto per giovani emergenti.
Il progetto, chiamato 4Venti Live, culminerà con un Tour per tutta l’Italia.

 

 

 

 

 

 

 

PIA E LO SPORT:

Intanto Pia non smette di scrivere e l’occasione per una nuova avventura arriva da “Il Giornale di Sicilia” che, in concomitanza con la promozione del Palermo in serie A, le chiede di comporre l’inno per i tifosi della squadra. Il brano s’intitola “Palermo facci sognare”(cantato insieme a Roberto Superchi) e dopo essere stato distribuito in allegato al quotidiano, dal 20 febbraio 2005 è stato la sigla ufficiale di presentazione della squadra al programma televisivo “Quelli che il calcio”.

Il 18 settembre 2007 al Paladozza di Bologna, viene presentato alla Stampa e ai tifosi, il nuovo inno della Fortitudo Pallacanestro, dal titolo “FORTITUDO SOLO PER AMORE”, scritto da Pia e interpretato con Gaetano Curreri leader degli Stadio. La serata si è svolta alla presenza della nuova squadra, dal Presidente Gilberto Sacrati, dai dirigenti e dei numerosi tifosi che hanno gremito il palazzetto.

 

L’ATTESA DEL SECONDO ALBUM

A ottobre 2007 esce per l’Etichetta Bollicine/EMI/Capitol Music, il nuovo singolo radiofonico “LA TUA FOTO” che preannuncia il nuovo CD album. Il singolo è prodotto daGUIDO ELMI (noto produttore di Vasco) arrangiato con nuove e ricercate sonorità, diverso in questi aspetti dal precedente album. Pia è di nuovo in promozione con il nuovo singolo, accolto in maniera molto favorevole da moltissimi network, riuscendo a scalare la classifica del Music Control dopo poche settimane dall’uscita. Seguono molti impegni Live, partecipazioni a Festival e in Televisioni di rilievo (M.E.I. di Faenza, Notte Bianca a Faenza,Show case con Radio 3iii a Mendrisio in Svizzera,Cominciamo Bene Rai3, Show Case da Casa Sanremo con Radio Kiss Kiss Network, nella settimana del Festival).Pia partecipa come supporter al Tour VASCO LIVE 07.

 

PiaIL SECONDO ALBUM

Si intitola URLO il nuovo album di Pia, prodotto da Frank Nemola e Guido Elmi per l’etichetta Bollicine / EMI Capitol Music, in uscita nei negozi il 23 maggio 2008.
La scelta del titolo non è casuale: un Urlo liberatorio di gioia e di dolore, di un’artista semplice ed intensa allo stesso tempo, che nei suoi testi esprime vari stati d’animo e in cui ognuno di noi si può riconoscere. Le foto di copertina sono state scattate da Efrem Raimondi, uno dei fotografi ritrattisti più apprezzati in Italia.
Per la presentazione in anteprima del nuovo Cd, Pia sceglie un nuovo locale di Bologna, che ha iniziato da poco la propria attività Live.

Si conferma anche per quest’anno la partecipazione di Pia come artista supporter al Tour VASCO LIVE IN CONCERT.08allo Stadio Olimpico di Roma, San Siro di Milano e all’Heineken Jammin’Festival ’08. Proprio all’HJF, MTV le dedica uno spazio, all’interno dello Speciale da Mestre, con un’intervista di Carlo Pastore. Vengono ripresi e trasmessi anche due brani durante l’esibizione Live. (Per la recensione di MTV) RADIO2, e RADIO KISS KISS non sono da meno e invitano Pia nei loro Studi per una lunga intervista in diretta. Radio2 per la trasmissione Tiffany, condotta da Luca Bianchini e Mavi e Kiss Kiss per la trasmissione DJ per un giorno condotta da Antonio Gerardi.

Continuano gli impegni sia Live che di promozione radiofonica con il secondo singolo, “Se non ti ammazzo ammazzami tu”, che ci racconta in maniera semplice ma efficace, in uno stile diretto e delicato come solo Pia sa fare, l’abitudine che in un rapporto di coppia dopo una lunga relazione, rovina l’innamoramento e la passione. Ispirato da molti fatti di cronaca, il brano evidenzia l’incomunicabilità tra due persone. Il brano è subito un successo. Viene trasmesso da tutte le Radio, scalando da subito la Top Ten dei download di iTunes Store, la classifica ufficiale FIMI-Nielsen al 9° posto (nel mese di luglio) e nella Chart Italiana (nel mese di agosto). Proseguono anche gli impegni con i Radio Tour (Radio Bruno Estate, Bella e Monella, Ciccioriccio).

Rai3 invita di nuovo Pia al programma “Cominciamo Bene E… state con Noi” per una puntata che ha come argomento Il Mito.
Il 1 maggio 2009 Pia sarà ospite su Rai1 nella trasmissione di Caterina Balivo “Festa Italiana” e il 15 maggio su Sat 2000 nel programma “IxI” condotto da Arianna Ciampoli.
Il 21 giugno 2009 partecipa all’evento “Amiche per l’Abruzzo” allo stadio San Siro di Milano, organizzato da Laura Pausini per il sostegno ai terremotati d’Abruzzo.

 

 

IL NUOVO TOUR “URLO .08”:

Anche nel 2008 Vasco Rossi ha scelto Pia per aprire i suoi concerti anche nella seconda parte Tour “VASCO .08 LIVE IN CONCERT”(Stadio del Friuli di Udine, Stadio Dall’Ara di Bologna e Stadio delle Alpi di Torino, Stadio San Siro di Milano e Stadio Olimpico di Roma).

 

 

PIA E IL CINEMA:

Da gennaio del 2000 “Una donna da sognare” interpretata da Patty Pravo sarà la sigla della soap opera “Ricominciare”.
Nel Giugno del 2008 la canzone Se chiudi gli occhi è colonna sonora dello spot con protagonista l’attore Alessandro Fullin, in onda per diverse settimane sui canali Rai e Mediaset per Informazione per la malattia di “Charcot Marie Tooth”. IL 24 ottobre 2008 è il Radio Date del nuovo singolo “Buongiorno a te”, brano contenuto nella colonna sonora del Film “AlbaKiara” uscito nelle sale cinematografiche lo stesso giorno.

 

 

PIA E LE ARTI VISIVE: Collezione “Mutant Canvas #1” di Nicola Artico

Moderne macchine sceniche animano le tele mutanti, ritratti in movimento di Andrea Locicero, Daniela Santanchè, Enrico Deaglio, Gad Lerner, Gilda Gelati, Oliviero Toscani, Philippe Daverio, Pia Tuccitto, Piero Chiambretti, Vittorio Feltri, Vittorio Sgarbi. Il ritratto mutante con Pia è ripreso dall’opera “Ecate” di William Blake.
30 / 31 gennaio 2010, “Bologna si Rivela”: conversazione sul tema “Parola e Musica, dal canto Gregoriano al Rock” tra Philippe e Christophe Daverio, Pia Tuccitto, Dom Nicola Bellinazzo, Alessandro Bergonzoni, Francesco Guccini. Pia si è esibita con un suo brano accompagnata alla chitarra.

Dall’ 8 aprile al 12 giugno 2011 Pia fa parte del Progetto fotografico di Monica Silva “L’io dentro me” in mostra a Palazzo Picchi Sforza a Sansepolcro (AR).
L’8 ottobre 2011 alla Fondazione Mudima di Milano Pia sarà ospite alla mostra di Anna Rosa Gavazzi :7 pezzi non facili (di Anna Rosa Faina Gavazzi) e insalata mistaInsieme a:Chrisophe Daverio – violoncello Pietro Pirelli – percussioni Alberto Maorini Biroldi – didgeridoo Jean Blanchaert – violinista strano da strada Francesco Giorno e Fabio Bonelli – musica da cucina Daniele Lombardi – piano.

Nel maggio del 2012 Palazzo Sanguinetti – Museo Internazionale e Biblioteca della musica di Bologna per la prima volta diventa set fotografico per Pia, protagonista del servizio realizzato dal fotografo Giuseppe Porisini, che in seguito ha scattato le foto al Roseto di Roma Capitale, che sono diventate la copertina di 7 Aprile.

 

 

2 LIBRI 2 STORIE E 1 CANZONE:

Nasce la collaborazione con la scrittrice e amica Elisabetta Pasquali, che con il suo romanzo d’esordio “Il gusto del picchio”, viene ispirata proprio da un brano di Pia“Buongiorno a te”.
Il progetto si allarga ad un’altra scrittrice, Francesca Ramos -“Una come me”- accomunata per l’argomento trattato nel suo libro.
Da aprile 2009 girano l’Italia per la presentazione di questo progetto e in alcuni casi Pia si è esibita dal vivo con il brano “Buongiorno a te”.

 

 

“CONCERTO PER SANTO STEFANO”:

Martedì 23 marzo 2010 presso il Futurshow Station di Bologna, grande evento musicale di beneficenza, con la partecipazione di tanti grandi artisti bolognesi per il restauro della Basilica di S. Stefano. Partecipano: Lucio Dalla, Gianni Morandi, Andrea Mingardi, Cesare Cremonini, Samuele Bersani, Pia, Silvia Mezzanotte, Barbara Cola, Stadio, Luca Carboni, Riccardo Fogli, Paolo Mengoli, Paolo Belli, Iskra Menarini.

 

 

“TI AMO ANCHE SE NON SO CHI SEI”:

Esce il 12 ottobre 2010 un CD album prodotto da Roberto e Marinella Ferri a favore delle Associazioni che si occupano della donazione degli organi. Il ricavato andrà in beneficenza. La supervisione artistica è di Franco Battiato e moltissimi artisti hanno partecipato gratuitamente sposando appieno la causa. Facciamo solo alcuni nomi:Fiorella Mannoia, Lucio Dalla, Ivano Fossati, Massimo Ranieri, Pia, Gianni Morandi e tanti altri.
Pia canta “Com’è profondo il mare” insieme a Dalla, Battiato, Mannoia, Ferri, Ron, Iskra, Capezzuto e Alemanno.

 

 

Pia“VICENZA&FRIENDS”:

Il 22 gennaio 2011 al Centro Sport Palladio a Vicenza viene realizzato uno spettacolo per raccogliere i fondi pro-alluvionati,

presentato da Mara Venier, Pia è tra gli ospiti insieme a Katia Ricciarelli, Gerardina Trovato, Iskra,i Lost .

 

 

COM’E’ BELLO IL MIO AMORE

Il 4 maggio 2011 al Bravo Caffè di Bologna Pia presenta il nuovo singolo dal titolo “Com’è bello il mio amore”prodotto e arrangiato da Luca Bignardi, ad accompagnare il brano il video realizzato con la regia di Marta Casirago.

 

 

STO BENISSIMO

Il 12 ottobre 2011 Pia Tuccitto presenta in anteprima il suo nuovo singolo dal titolo “Sto benissimo”, composto insieme a Bettina Baldassari e prodotto da Luca Bignardi. Le due autrici del team di Vasco Rossi si incontrano dopo dieci anni dall’uscita del cd “Una donna da sognare” e riaprono la collaborazione all’insegna dell’ironia e del sottile doppio senso, con l’ obiettivo intelligente di sdrammatizzare l’idea della crisi che attraversa il nostro paese.
“Sto benissimo” è in vendita in digitale su iTunes e, su tutti gli Store a partire da metà novembre.

Nella classifica della musica indipendente ed emergente a cura del MEI a febbraio 2012 il brano raggiunge il 19° posto. Il 15 dicembre 2011 presenta il video alle “Le Scimmie” di Milano. Le metafore contenute nel testo di Sto benissimo diventano esplicite attraverso le immagini della regista Marta Casirago che in 3 minuti e 28 secondi fa il ritratto della società attuale,attraverso alcuni comportamenti molto diffusi: “ti bagno involontariamente con una pozzanghera e non ti chiedo scusa, sono il più furbo passo col rosso, telefono mentre guido, cerco di ammaliarti per sfilarti in portafoglio, non reagisco più a nulla sono un bambolotto nelle mani di un “direttore d’orchestra”… mah “sto benissimo”. Nello stesso anno la rocker duetta nel singolo Voglio Alice del cantautore Francesco Farina, inserito nell’album dello stesso dal titolo Non c’è bisogno di correre.

 

 

APP

Il 2012 per Pia Tuccitto è iniziato con molte novità. Prima fra tutte la creazione della nuova App legata al singolo Sto benissimo,l’applicazione mobile è GRATUITA per Android, Apple IOS, ed è stata realizzata grazie alla collaborazione con DMI Digital Media Industries, azienda leader nel campo dei digital media. Alla fine del 2013 uscirà una seconda App gratuita dedicata al nuovo singolo 7 Aprile sempre grazie alla DMI.

 

 

PiaL’ITALIA DI PIA

Il 20 gennaio 2012 è iniziata L’Italia di Pia, il progetto multimediale da lei prodotto e realizzato, con la collaborazione redazionale di Livia Elena Laurentino (Wiki) e di Massimo Persiani, filmaker e fotografo, regista di tutte le clip, che fa tappa in diverse realtà, piccole e grandi, venute alla ribalta della cronaca e/o solamente un po’ dimenticate. Da ogni tappa, o “gita” come la definisce Pia, vengono realizzati 3 momenti, una clip di un minuto circa, una gallery fotografica e un video del back stage grazie. Ogni lunedì e venerdì della settimana vengono pubblicati sul sitowww.piatuccitto.net. Da luglio del 2013 L’Italia di Pia, in una versione speciale realizzata per Red Ronnie, è anche suwww.roxybar.tv.

 

Nell’estate del 2012 è protagonista di importanti eventi culturali: in particolare la serata al TPO di Bologna dove viene realizzato un video live,poi ospite dell’estate fiorentina dove ha riscosso notevole consenso, è protagonista dell’evento clou di chiusura della Rassegna “Borghi e frazioni in Musica” per la Provincia di Bologna, presidente di giuria e guest star del Concorso “Giovani Note” tenutosi a Trevi (PG), in questa occasione grazie alla sua presenza il ricavato è stato devoluto alla ricostruzione del Teatro di Pieve di Cento distrutto dal terremoto.

A novembre Pia è stata invitata a rappresentare l’ Italia in occasione del Festival del Mar Rosso “Red Sea – Italian Festival” ad Hurgada in Egitto, per celebrare l’incontro tra la cultura italo-egiziana. Il Festival è stato organizzato dal Governariato del Mar Rosso.
Quest’evento è un’esclusiva dell’Agenzia 23 Music Entertainment di Firenze.

A dicembre Pia è ospite, per la seconda volta , nel programma televisivo di Franco Simone “ il Dizionario dei Sentimenti” con cui duetta un’intensa “Solo se mi vuoi”, firmata dallo stesso Simone e “Com’è bello il mio amore”.

 

Il 1 febbraio 2013 la rocker ha festeggiato il compleanno (31/01), insieme ai suoi fans cantando con la sua band per il pubblico del Bravo Caffè. Il 2 e 3 marzo, tra gli eventi organizzati a Bologna, per ricordare la scomparsa di Lucio Dalla, Pia è ospite di due serate speciali, organizzate al Teatro del Navile, intitolate La strada e la stella. La rocker ha condiviso il palco e il progetto con Paolo Piermattei, Bruno Mariani e Nino Campisi e ha regalato al pubblico presente una vera esclusiva, la personalissima interpretazione di Stella di mare. In giugno Pia è ospite a Roxy Bar TV in diretta di Red Ronnie e da agosto Red riserva un spazio al L’Italia di Pia nella sua web tv. Il 29 settembre la rocker canta in Piazza Maggiore per ANSABBIO nella serata “Il messaggio positivo della Musica”.

 

 

ROCKandFOOD

Nell’estate del 2013 La rocker entra a parte del progetto RockandFood, ideato da Livia Elena Laurentino e dedicato al connubio tra la musica e il cibo.

Dopo il successo della serata all’Isola di Albarella, svoltasi il 3 agosto, con gli chef Riccardo Facchini e Stefano Aldreghetti,
l’esperienza si è ripetuta il 1 Febbraio 2014 con la chef erbana Beatrice Calia al Teatro Palazzo Minerva di Minerbio (Bologna).

 

 

 

Pia7 APRILE

Il 21 ottobre il nuovo singolo 7 aprile viene presentato alla stampa e il 29 ottobre sarà disponibile in tutti i digital store . Il 28 ottobre Roxy bar Tv trasmette l’anteprima del video. Il 1 novembre al Bravo Caffè di Bologna il nuovo singolo viene presentato con un concerto live e la proiezione del video che il regista Fabio Fiandrini,
ha girato nel Parco del Delta del Po Veneto e a Villa Getsemani a Bologna con l’attore Leonardo Feltrin co- protagonista insieme a Pia.

Il 1 Dicembre è stata ospite con la band del 8a puntata di Roxy Bar condotta da Red Ronnie, dove ha presentato il nuovo singolo 7 Aprile.
Oltre a Pia si sono esibite: Fiorella Mannoia, Chiara, Erica Mou, Roberta Di Mario. Il 3 Dicembre grazie alla collaborazione con DMI ,Digital Media Industries , è uscita gratis la nuova app di Pia Tuccitto per Android, dedicata al nuovo singolo 7 Aprile. Il 17 gennaio 2014 L’Italia di Pia supera le duecento puntate. Il 18 gennaio partecipa come ospite al Premio Nazionale Mimmo Bucci a Bari, è la quinta volta che Pia viene chiamata dagli organizzatori a partecipare al Contest. Il 31 gennaio il singolo 7 Aprile raggiunge la 15sima posizione della classifica indipendente italiana Indie Musik Like .

Il 1 febbraio si esibisce con la band al teatro Palazzo Minerva di Minerbio (Bo) con il progetto Rockandfood . Lo stesso giorno uscirà in tutte le migliori librerie italiane Il Salvatori 2014 – Dizionario della Canzone, pubblicato dalle Edizioni Clichy, dove il critico musicale Dario Salvatori inserisce quattro sue canzoni: E… cantata da Vasco Rossi,Buon compleanno cantata da Irene Grandi, Una donna da sognare e Se chiudi gli occhi cantata da Patty Pravo.
Il 4 marzo la cantautrice partecipa come unica presenza femminile, accompagnata al basso da Giorgio Santisi, alla seconda edizione de La strada e la Stella, spettacolo organizzato al Teatro del Navile di Bologna, per ricordare Lucio Dalla ed interpreta tre sue canzoni: La casa in riva al mare, Cara e Stella di mare.

Il 7 aprile, titolo dell’ultimo singolo, è stato “celebrato” con un “ideale flash mob musicale nell’etere” da moltissime radio in Italia alcune delle quali hanno dedicato l’intera giornata, sia al nuovo singolo che a tutta la produzione discografica di Pia, giornata in cui è stata inaugurata la PIA TV e, si è conclusa con la presenza della rocker ancora una volta al Barone rosso con Red Ronnie. 16 aprile a WeLove Freak, l’evento organizzato in ricordo di Freak Antoni nel giorno del suo compleanno, sul palco dell’Estragon l’unica presenza femminile è stata Pia che ha cantato “Ti rullo di kartoni” con gli Skiantos. 26 aprile Pia è nuovamente in Piazza Maggiore sul palco di Hey Joe l’evento rock organizzato da Valerio Negroni per celebrare le opere caritatevoli di Padre Marella.

 

Il 3 e il 17 giugno è ospite di Emanuela Cortesi nel programma televisivo “Life Style” a Radio Italia Vision  per due puntate speciali su di lei.

Continua la collaborazione con gli Skiantos,  il 3 luglio a Bosco Albergati (Mo) è loro ospite al Concerto dei Mondiali Antirazzismo e il 1 agosto alla Fiera di San Lazzaro (Bo).

Durante l’estate  partecipa a diversi appuntamenti benefici a favore di ANSABBIO e l’Istituto Ramazzini di Bologna.

 

 

MY RADIO

Il 28 agosto esce il nuovo singolo My Radio, disponibile in tutti gli Store Digitali e dal 29 on air in tutte le radio.
La presentazione ufficiale si tiene il 7 e l’8 settembre al Cairo nella Cittadella del Saladino in occasione della 3° Edizione dell’Italian Egyptian Festival organizzata da A S Event per il Ministero del Turismo Egiziano.
Il primo live in Italia è il 20 settembre al Bravo Caffè di Bologna, seguito dalla messa in onda in anteprima esclusiva il 29 settembre da Red Ronnie nel programma Barone Rosso a Roxy bar Tv.
Protagonisti del video insieme a Pia sono: Angela Baraldi, Fabio Testoni (Skiantos), Luca Bignardi al Big Studio (Bo), Aldino Boccedi, Alessandro Tarducci, Tommy (Il Principe), Gabriele Ethan Porisini (GP Junior), Marco Antonio Vallini, Red Ronnie.
Dal 13 ottobre al 15 novembre il video di My Radio si conferma al 1° posto della classifica VideoTopFive su www.radiostar.it.
Il 17 ottobre il video entra a far parte della Videoclip Compilation n°1 di Red Ronnie su Roxy Bar Tv.
Il 9 novembre viene presentato alla Gallery La Fenicina di San Piero a Sieve (Fi), il Calendario Solidale 2015 – “I colori delle stelle” con testi di Ezio Alessio Gensini e Artisti dipinti da Leonardo Santoli.
Hanno aderito al progetto: Franco Battiato – Gianni Morandi – Claudia Zanella – Fondazione Lucio Dalla – Steve Rogers Band – Pia Tuccitto – Alessandro Paci – Leonardo Pieraccioni – Barbara Enrichi – Luca Carboni – Marinella & Roberto Ferri – Leonard Bundu – Francesco Guccini – Stefano Bonaga – Marco Alemanno – Cristian “Cicci” Bagnoli – Cristina Gardumi – Fio Zanotti – Angela Baraldi – Saturnino.
Il 12 novembre il singolo My Radio raggiunge la 19° posizione della classifica indipendente italiana Indie Musik Like.
Il 16 novembre Pia viene intervistata in collegamento da Buenos Aires (Argentina) a FM La Tecno 88:3, nel Programma “Buongiorno Italia”,”Speciale Pia Tuccitto”, condotto da Gabriella Malusa.
Il 5 dicembre nella Video Chart su Muzikult, My Radio si trova alla 23° posizione.
Il 7 dicembre la Rocker presenta il suo My Radio Ep, prima raccolta contenente i 4 singoli da indipendente (Com’è bello il mio amore, Sto benissimo, 7 Aprile, My Radio), a Eataly Milano, in occasione della partecipazione di Pia alla Maratona musicale di Cantautrici e Cantautori organizzata dal MEI per la raccolta fondi per “ In treno per la memoria”.
L’Ep è in vendita esclusiva durante i concerti. Il 5 gennaio 2015 Pia, accompagnata dal cantautore Rosario Le Piane, è sul palco del Teatro Petruzzelli di Bari, in occasione della 7° Edizione del Premio Mimmo Bucci, direttore artistico Francesco Loconsole di Radiosoundcity.
Il 17 gennaio la Rocker condivide il palco con Gianni Morandi, Cesare Cremonini, Giacomo Celentano, Francesco Renga, Andrea Mingardi, Iskra Menarini, Manuel Auteri ed altri artisti in occasione del grande spettacolo Starteraphy, organizzato da Ansabbio, a favore dei bambini ospedalizzati, nell’Aula Magna dell’Istituto Rizzoli.
Lo stesso giorno il progetto multimediale L’Italia di Pia compie 3 anni e supera le 300 puntate, ma viene festeggiato il 22 gennaio in diretta su PIA TV insieme ai suoi compagni di viaggio Livia Elena Laurentino (Wiky) e Massimo Persiani.

 

Il 10 marzo viene pubblicato su iTunes e su tutti gli Store Digitali Que bonito mi amor, versione spagnola di Com’è bello il mio amore, singolo del 2011. Il testo è stato adattato dall’autrice madrilena Marghina Garcia.
L’uscita della versione spagnola è stata presentata in anteprima radiofonica internazionale su La Tecno Fm 88.3 di Buenos Aires (Argentina).
Il 20 Aprile viene presentato in Anteprima il Video di Que bonito mi amor da Red Ronnie su Roxy Bar Tv, nel Programma il “Barone Rosso”.